In viaggio nella Cucina e Vino del Territorio

Thumb
Thumb
Thumb
Thumb

Luca Palmero Scatena, Chef di cucina  e Sommelier, offre agli ospiti un’esperienza autentica della cucina italiana, in cui unisce elementi della tradizione con l’innovazione: l’eredità enogastronomica della nostra regione ligure si combina con l’ispirazione che deriva dalla sua vena creativa, basata su una solida preparazione nei piatti della cucina italiana.

Luca è nato e vive in Liguria, dove oggi ha scelto di tornare a lavorare dopo aver costruito una solida esperienza in prestigiosi ristoranti, tra cui gli stellati “San Domenico” di Imola e “La Locanda delle Tamerici” vicino La Spezia.

Thumb
Thumb
Thumb
Thumb

 

Elemento distintivo della nostra cucina è un lavoro a stretto contatto con i produttori locali di qualità, di cui nel nostro blog http://theligurianproject.lasosta.com raccontiamo le storie e soprattutto le persone che, con i loro sforzi e la loro passione, ci sono dietro.

L’utilizzo di questa eccellente materia prima permette a Luca di adottare una “semplice” modalità di lavorazione, che non sovrasta gli ingredienti utilizzati, ma gli permette, rispettandoli, di esprimere al meglio la loro personalità.

Thumb
Thumb
Thumb
Thumb
 

 

 La sala da pranzo è ricavata nell’antica cantina al pian terreno della casa: è incorniciata dall’originale arco in pietra a vista in cui è inserito il camino e che divide lo spazio della cucina; il pavimento è in  lastre di ardesia provenienti dalla vicina Val Fontanabuona, lasciate nella tipica lavorazione “a spacco di cava”.

E’ a disposizione degli ospiti la terrazza prospiciente la cantina, da cui si ammira la vista della vallata di Levanto e del mare. Sarà un piacere rilassarsi qui o nell’adiacente giardino, godendosi la vista ed il tramonto, mentre si sorseggia un bicchiere di un selezionato vino locale.

 

 

L’attenzione alla materia prima utilizzata combinata con il territorio di cui siamo parte, ci ha portato anche a voler offrire ai nostri ospiti un’esperienza speciale di degustazione dell’olio extravergine di oliva. Di questo affascinate prodotto, spesso non conosciuto adeguatamente, Luca, figlio di un territorio che è espressione di alta qualità nella sua produzione, vi racconta i segreti e vi accompagna, se lo desiderate, in un percorso di degustazione sia dell’olio in purezza, sia inserito, come attore principale, in alcuni piatti della sua cucina.

L’inesauribile passione di Luca lo ha anche portato ad approfondire un altro tema “sacro” nella cucina della tradizione: quello del pane e del processo di panificazione. Anche qui, dopo studio ed esperienza presso validi maestri, ha deciso di offrire agli ospiti un prodotto di qualità basato sulla lievitazione naturale “a pasta acida” e su selezionate farine, tra cui alcune di “grani antichi” a basso contenuto di glutine. Ha ripreso poi ad utilizzare l’antico forno a legna all’aperto, che una volta serviva in comune degli abitanti del villaggio.